Probiotici e bucato - Cantello: prodotti e macchine per la pulizia disinfezione e igiene

News


Probiotici e bucato

Sollecitati da un articolo apparso su di un mensile (credo sia Donna Moderna) inviatomi da un'amica, ritorniamo a parlare dei prodotti probiotici utilizzati nel campo della detergenza. Molti sono i pareri contrastanti e noi vogliamo sempre dare voce a tutti in modo che ognuno possa farsi la sua idea. Mettiamo quindi a confronto due articoli a pro ed uno contro. Ricordiamo che attualmente i prodotti probiotici non sono di fatto utilizzabili in campo ospedaliero (vedi normativa CAM).
In realtà l'artico "pro" non dice molto sull'effettivo potere lavante dei probiotici ma sembra più un inno alla gioia verso qualcosa di magico in grado di liberarci dai detergenti tradizionali per catapultarci in un futuro pulito e libero dai detergenti.
Vorrei solo ricordare che utilizzando dei probiotici nelle pulizie di casa introduciamo dei microrganismi vivi nelle nostra abitazioni. Questi minuscoli ospiti non sono più eliminabili con le normali tecniche di disinfezione. Basta infatti che ne rimanga uno solo per ricolonizzare tutta la nostra casa. Se cominciamo ad utilizzarli non possiamo ritornare indietro se non con un intervento di disinfezione molto speciale. E se poi per un qualunque motivo questi batteri buoni si dovessero trasformare e modificare? Chi può garantire che questo non succeda? Chi di voi si ricorda del film Gremlins? Si, quei simpatici e teneri animaletti che si riproducono bagnandoli e che sono simpatici compagni di gioco ma............mai nutrirli dopo la mezzanotte. Certo è solo un film ma che deve farci riflettere.

Leggi articolo pro

Leggi articolo la prova di Altro Consumo